Il Rientro dallo smart working deve essere pianificato

A seguito di una segnalazione prodotta da una organizzazione sindacale il Dipartimento della Funzione pubblica ha richiesto la revoca di un provvedimento con il quale si disponeva il rientro generalizzato dei dipendenti presso la sede dell’Ente.

Il dipartimento rileva la mancata adozione del protocollo che disciplina l’adozione delle misure di sicurezza, oltre alla mancata attuazione delle disposizioni contenute nella circolare 3/2020

testo della comunicazione

 

(Visited 953 times, 1 visits today)
Per condividere sui social network

Lascia un commento