Schermata 2020-08-28 alle 22.49.48

n. 2/2021 del 25 gennaio 2021

[subscriber:firstname | default:subscriber],


in questo numero della newsletter troverai, tra gli altri, contributi interessanti di Giuseppe Vinciguerra, Daniela Lo Piccolo, Maurizio Lucca e Massimo Asaro, che riportano decisioni assunte di recente.
Con l'occasione ti annuncio l'intenzione di raccogliere l'ultimo quadrimestre della settimana giuridica (settembre dicembre 2020) in un volume da pubblicare du Amazon
Infine, come al solito, ti invito a partecipare al webinight di lunedì che avrà come tema il nuovo contratto nazionale per la dirigenza locale, con particolare riferimento al potere di avocazione dei segretari comunali.

Santo Fabiano
Schermata 2021-01-23 alle 19.10.36
link per accedere al webynight

TAR Lazio. Il diritto al risarcimento da ritardo solo in presenza dei presupposti sul diritto vantato

Con una decisione recente il TAR Lazio 826/2021 ha preso in esame un ricorso presentato da commercianti del centro urbano di Roma che lamentavano la mancata adozione del Piano di massima occupabilità del suolo pubblico. A giudizio dei ricorrenti, il ritardo nell'adozione del provvedimento avrebbe causato un danno derivante, sia dalle contravvenzioni elevate a loro carico, sia nella limitazione nell'esercizio dell'attività …

Continua a leggere
TAR Lazio. Il diritto al risarcimento da ritardo solo in presenza dei presupposti sul diritto vantato

Appalti pubblici, procedimento di verifica dell’anomalia, giustificazioni delle voci di costo, compensazioni e rettifiche

Appalti pubblici, procedimento di verifica dell’anomalia, giustificazioni delle voci di costo, compensazioni e rettifiche
di Massimo Asaro Cons. Stato, Sez. VI, sent. 15/01/2021 n. 487 (link). In linea generale, le giustificazioni delle singole voci di costo sono modificabili, non solo in correlazione a sopravvenienze di fatto o di diritto, ma anche al fine di porre rimedio a originari e comprovati errori di calcolo, sempre che resti ferma l’entità originaria dell’offerta economica, nel rispetto del …

Continua a leggere

Inconferibilità alla nomina nel c.d.a. di una IPAB del consigliere comunale in carica o cessato (nell’arco di uno/due anni)

(Avv. Maurizio LUCCA, Segretario Generale del Comune di Legnago – Maserà di Padova) Natura giuridica delle IPAB. 2. Applicazione della disciplina in materia di prevenzione della corruzione. 3. Precisazione di Pubblica Amministrazione ed Ente pubblico. 4. Il d.lgs. n. 39/2013. 5. Nomina del Sindaco dei componenti dell’IPAB (e del consigliere comunale) Natura giuridica delle IPAB Le istituzioni pubbliche di assistenza …

Continua a leggere
Inconferibilità alla nomina nel c.d.a. di una IPAB del consigliere comunale in carica o cessato (nell’arco di uno/due anni)

Il Consiglio di Stato sulla natura degli atti d’obbligo in ambito urbanistico-edilizio.

Il Consiglio di Stato sulla natura degli atti d’obbligo in ambito urbanistico-edilizio.
di Enrica Daniela Lo Piccolo  Gli elementi di riferimento. Il Consiglio di Stato, sez. II, con la sentenza n. 579 del 19 gennaio 2021 ha ricostruito il quadro degli elementi generali di riferimento e dei profili specifici che qualificano la natura degli atti unilaterali d’obbligo in ambito urbanistico-edilizio. I giudici amministrativi assumono a presupposto che ’art. 11 della l. n. …

Continua a leggere

Cass. Penale. Non commette peculato il concessionario che trattiene le somme destinate alla P.A. (video)

(sf) È quanto afferma la Corte di Cassazione (Penale sez. 6 3764/2020) che esamina il ricorso di un amministratore di una società concessionaria per la gestione dei parcheggi a pagamento, condannato per avere trattenuto le somme destinate all'ente. Il giudice di merito in conseguenza del contratto di servizio che prevedeva il versamento al Comune del 30% delle somme ricavate, ritiene …

Continua a leggere
Cass. Penale. Non commette peculato il concessionario che trattiene le somme destinate alla P.A. (video)

La correlazione fra il debito e l’atto o il fatto di gestione anteriore al dissesto. L'acquisizione sanante nella pronuncia dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n. 15/2020

La correlazione fra il debito e l’atto o il fatto di gestione anteriore al dissesto. L'acquisizione sanante nella pronuncia dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato n. 15/2020
di Giuseppe Vinciguerra Segretario Generale Comune di Aragona  Con l’ordinanza 20 marzo 2020, n. 1994, la IV Sezione del Consiglio di Stato, trattando di una vicenda di cd. acquisizione sanante che obbligava un ente locale al pagamento dell’indennizzo e del risarcimento ex art. 42-bis del d.P.R. n. 327 del 2001, ha rimesso all’Adunanza plenaria la questione della corretta interpretazione delle …

Continua a leggere
L'indirizzo di posta elettronica e il nominativo a cui è inviata questa newsletter è conservato nel rispetto dei principi vigenti in materia di trattamento dei dati personali. Viene utilizzato esclusivamente per le comunicazioni periodiche di aggiornamento giuridico e in nessun caso sarà utilizzato per altre finalità o fornito a soggetti terzi.
Il sistema di posta elettronica che gestisce la trasmissione del dato è MailPoet (www.MailPoet.com), il sito a cui è affidata la gestione dei plugin è realizzato con Wordpress (wordpress.com) e l'hosting del dominio è affidato a Register.it.
Titolare del trattamento dei dati, con esclusione dei servizi informatici di pertinenza dei soggetti prima richiamati, è Santo Fabiano (santofabiano@me.com)
Ogni utente potrà in qualsiasi momento rimuovere i propri dati, immediatamente, utilizzando il link sottostante, senza alcuna richiesta di ulteriori informazioni