Schermata 2020-08-28 alle 22.49.48

n. 5/2021 del 15 febbraio 2021

[subscriber:firstname | default:subscriber],


in questo numero troverai importanti contributi di Vito Antonio Bonanno, Francesco Pezzolla, Daniela Lo Piccolo, Andrea Bufarale e Massimo Asaro e come al solito ti invito a partecipare al webynight che si terrà lunedì 15 alle 20.30 che tratterà il tema delle società in house
Cordialmente

Santo Fabiano

Webynight sul tema: "la Giunta comunale"

WEBYNIGHT 10 FEBBRAIO - SOCIETA IN HOUSE
link per accedere

Commette peculato il dipendente che trattiene le somme che avrebbe dovuto versare nelle casse della P.A.

È quanto ha ribadito la Corte di Cassazione (3601/2021) esaminando il caso di due dipendenti che dopo avere incassato le somme dovute per il rilascio della carte di identità, le hanno trattenute, affermando che non vi era alcuna disposizione riguardo i tempi di consegna, dunque attendevano la richiesta da parte dei superiori. Nè è giovato il fatto che le abbiano …

Continua a leggere
Commette peculato il dipendente che trattiene le somme che avrebbe dovuto versare nelle casse della P.A.

L'accreditamento non può essere negato in ragione della mancanza dell’atto programmatorio.

L'accreditamento non può essere negato in ragione della mancanza dell’atto programmatorio.
di Enrica Daniela Lo Piccolo.  Consiglio di giustizia amministrativa per la Regione Siciliana 25/2021 Accreditamenti e programmazione. Il C.G.A.R.S. sez. giurisd., con la sentenza n. 25 del 12 gennaio 2021 ha preso in esame il particolare procedimento relativo agli accreditamenti delle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali, evidenziando alcuni elementi essenziali nello sviluppo del procedimento stesso. I giudici amministrativi chiariscono …

Continua a leggere

Le proteste politiche, gli impegni familiari e i problemi di salute non sempre giustificano il consigliere assente alle sedute di Consiglio comunale.

di Francesco Pezzolla La sentenza in commento (TAR Campania, Napoli, 826 del 8.02.2021) ritiene legittime le delibere consiliari di un Comune con cui è stata dichiarata la decadenza di un consigliere comunale ai sensi dell’art. 43, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000, e respinge, pertanto, tutte le giustificazioni formulate dall’amministratore locale. Il TAR partenopeo ha stabilito in particolare che “l'astensionismo …

Continua a leggere
Le proteste politiche, gli impegni familiari e i problemi di salute non sempre giustificano il consigliere assente alle sedute di Consiglio comunale.

LEGITTIMA L’ESCLUSIONE DEL CANDIDATO DALLE PROVE CONCORSUALI PER POSITIVITA’ AL COVID-19

LEGITTIMA L’ESCLUSIONE DEL CANDIDATO DALLE PROVE CONCORSUALI PER POSITIVITA’ AL COVID-19
di Andrea Bufarale Il Tribunale Amministrativo per la Regione Abruzzo, sezione di Pescara, con ordinanza n. 53/2021, differenziandosi da una precedente decisione sulle procedure concorsuali in era COVID dei giudici amministrativi per il Friuli Venezia Giulia dello scorso Dicembre (n. 415 del 1 dicembre 2020), ha respinto il ricorso per la sospensione degli atti concorsuali (in attesa del giudizio di …

Continua a leggere

Tar Veneto. Annullamento e revoca non sono la stessa cosa

di Francesco Pezzolla L'esatta qualificazione di un provvedimento amministrativo va effettuata tenendo conto del suo effettivo contenuto e della sua causa, anche a prescindere dal nomen iuris formalmente attribuito dall'Amministrazione, con la conseguenza che l'apparenza derivante da una terminologia eventualmente imprecisa od impropria, utilizzata nella formulazione testuale dell'atto stesso, non è vincolante, né può prevalere sulla sostanza e neppure determina …

Continua a leggere
Tar Veneto. Annullamento e revoca non sono la stessa cosa

La Corte di Cassazione ancora sul divieto di inquadramento per lo svolgimento di mansioni superiori

La Corte di Cassazione ancora sul divieto di inquadramento per lo svolgimento di mansioni superiori
di Massimo Asaro Cassazione civ., sez. lav., ord. 03/02/2021 n. 2478 (link). La suprema Corte ribadisce che, in materia di pubblico impiego contrattualizzato, il datore di lavoro pubblico non ha il potere di attribuire inquadramenti in violazione del CCNL, ma ha  solo la possibilità di adattare i profili professionali, indicati a titolo esemplificativo nel contratto collettivo, alle sue esigenze organizzative, …

Continua a leggere

L’assenza del piano della performance e l’indennità di risultato: tra danno erariale e risarcimento della chance. Un nuovo ruolo per il segretario comunale?

di Vito Antonio Bonanno, segretario generale del comune di Alcamo Due recenti pronunce del giudice contabile hanno acceso nuovamente i riflettori sulla questione della corresponsione dell’indennità di risultato ai dirigenti o agli incaricati di posizione organizzativa nei comuni privi di dirigentinell’ipotesi in cui l’ente non abbia dato completa attuazione al ciclo della performance. Un primo caso riguarda un comune nel …

Continua a leggere
L’assenza del piano della performance e l’indennità di risultato: tra danno erariale e risarcimento della chance. Un nuovo ruolo per il segretario comunale?
formazione@formanagement.it
L'indirizzo di posta elettronica e il nominativo a cui è inviata questa newsletter è conservato nel rispetto dei principi vigenti in materia di trattamento dei dati personali. Viene utilizzato esclusivamente per le comunicazioni periodiche di aggiornamento giuridico e in nessun caso sarà utilizzato per altre finalità o fornito a soggetti terzi.
Il sistema di posta elettronica che gestisce la trasmissione del dato è MailPoet (www.MailPoet.com), il sito a cui è affidata la gestione dei plugin è realizzato con Wordpress (wordpress.com) e l'hosting del dominio è affidato a Register.it.
Titolare del trattamento dei dati, con esclusione dei servizi informatici di pertinenza dei soggetti prima richiamati, è Santo Fabiano (santofabiano@me.com)
Ogni utente potrà in qualsiasi momento rimuovere i propri dati, immediatamente, utilizzando il link sottostante, senza alcuna richiesta di ulteriori informazioni