Schermata 2020-08-28 alle 22.49.48

n. 11 del 9 novembre 2020

[subscriber:firstname | default:subscriber],


La giurisprudenza richiamata in questa edizione della newsletter è varia. Di sicuro rilievo la sentenza del Consiglio di Stato che, dopo una lunga diatriba, confermando quanto affermato da ANAC, afferma che ASMEL non può essere soggetto aggregatore, con tutte le conseguenze che ne derivano.
Il prossimo lunedì 9 novembre, alle ore 20.30, tratteremo il tema dell'etica nella pubblica amministrazione, con riferimento al principio di buona amministrazione e alle prescrizioni in materia di prevenzione della corruzione.
Se hai questioni da sottoporre ai relatori potrai farlo direttamente in occasione dell'incontro o anticiparle all'indirizzo redazione@lasettimanagiuridica.it
Grazie per l'attenzione e a presto

Santo Fabiano
Schermata 2020-11-05 alle 20.35.52
link per accedere alla conversazione on line

il Consiglio di Stato dà ragione ad ANAC: ASMEL non è soggetto aggregatore e non può riversare sui concorrenti i costi delle piattaforme

L’Autorità Nazionale Anticorruzione, nell’esercizio della legittimazione ad agire riconosciuta dall’art. 211, commi 1-bis e 1-ter, del Codice dei contratti pubblici, con ricorso al Tribunale amministrativo regionale per la Lombardia impugnava gli atti della procedura di gara indetta da ASMEL Consortile s.c.a.r.l., quale centrale di committenza delegata da diversi enti locali, relativa alla procedura aperta per l’affidamento di una o più convenzioni quadro «per la …

Continua a leggere
il Consiglio di Stato dà ragione ad ANAC: ASMEL non è soggetto aggregatore e non può riversare sui concorrenti i costi delle piattaforme

Cassazione. Gli obblighi di integrazione della retta per l'assistenza di un disabile sono solo a carico dell'interessato, non dei parenti

Cassazione. Gli obblighi di integrazione della retta per l'assistenza di un disabile sono solo a carico dell'interessato, non dei parenti
Civile Ord. Sez. L Num. 23932 Anno 2020 Un Comune richiede alla madre di un disabile di versare la differenza tra le rette di ricovero presso una Residenza Sanitaria per Disabili anticipate dall'ente e gli importi della pensione di invalidità e indennità di accompagnamento di cui il figlio era titolare, già confluite presso il Comune stesso. La questione viene posta …

Continua a leggere

Consiglio di Stato. il "vincolo cimiteriale" di inedificabilità è assoluto e non consente sanatorie

di Massimo Asaro Cons. Stato, Sez. VI, sent. 06/11/2020 n. 6835 (link). Il cd. “vincolo cimiteriale” trova la sua disciplina nel Testo unico delle leggi sanitarie (RD n. 1265/1934) che, all’articolo 338, vieta di costruire intorno ai cimiteri nuovi edifici entro il raggio di 200 metri dal perimetro dell’impianto cimiteriale (“I cimiteri devono essere collocati alla distanza di almeno 200 …

Continua a leggere
Consiglio di Stato. il "vincolo cimiteriale" di inedificabilità è assoluto e non consente sanatorie

Contributi rimborsati al Sindaco libero professionista solo se astiene del tutto dall’attività lavorativa

Contributi rimborsati al Sindaco libero professionista solo se astiene del tutto dall’attività lavorativa
di Carlo Piscitelli Corte dei Conti Abruzzo Del. n. 269/2019/PAR Ai fini dell’obbligo del versamento degli oneri assistenziali, previdenziali e assicurativi in favore dell’amministratore locale da parte dell’ente presso il quale svolge il mandato, è necessario la sussistenza di due requisiti concomitanti: l’elezione ad una carica elettiva ed il conseguente sacrificio del tempo destinato all’ordinaria propria attività lavorativa. La Corte …

Continua a leggere

Corte dei Conti Sardegna. Il divieto di conferimento di incarichi in quiescenza riguarda anche i lavoratori privati

La sezione regionale della Sardegna della Corte dei Conti (90/2020) prende in esame la richieste di parere espressa da un ente locale riguardo la possibilità di conferire conferire la carica di presidente o componente del consiglio di amministrazione di una società partecipata dal comune, interamente partecipata da pubbliche amministrazioni, qualora l'incarico sia conferito a soggetto che seppure in quiescenza svolga una libera …

Continua a leggere
Corte dei Conti Sardegna. Il divieto di conferimento di incarichi in quiescenza riguarda anche i lavoratori privati

Concorsi pubblici per mobilità: il candidato escluso ha diritto ad acquisire gli atti degli altri candidati idonei.

di Carlo Piscitelli (TAR sede di ROMA, sezione SEZIONE 2,11235/2020) Nell’ambito dei procedimenti di mobilità il dipendente al quale è stata negato il nullaosta al trasferimento dall’amministrazione di appartenenza è titolare, presso l’amministrazione destinataria, di un interesse qualificato, diretto, concreto ed attuale all’accesso alla documentazione richiesta, limitatamente a quella relativa ai titoli dei candidati risultati idonei nella procedura di mobilità …

Continua a leggere
Concorsi pubblici per mobilità: il candidato escluso ha diritto ad acquisire gli atti degli altri candidati idonei.

videoregistrazione del webynight del 2 novembre: gli stanziamenti Covid per gli enti locali

videoregistrazione del webynight del 2 novembre: gli stanziamenti Covid per gli enti locali
videoregistrazione e slide dell'incontro on line sul tema degli interventi finanziari a favore degli enti locali slides utilizzate da Francesco Marcone https://youtu.be/anyutUo74Zg

Continua a leggere
L'indirizzo di posta elettronica e il nominativo a cui è inviata questa newsletter è conservato nel rispetto dei principi vigenti in materia di trattamento dei dati personali. Viene utilizzato esclusivamente per le comunicazioni periodiche di aggiornamento giuridico e in nessun caso sarà utilizzato per altre finalità o fornito a soggetti terzi.
Il sistema di posta elettronica che gestisce la trasmissione del dato è MailPoet (www.MailPoet.com), il sito a cui è affidata la gestione dei plugin è realizzato con Wordpress (wordpress.com) e l'hosting del dominio è affidato a Register.it.
Titolare del trattamento dei dati, con esclusione dei servizi informatici di pertinenza dei soggetti prima richiamati, è Santo Fabiano (santofabiano@me.com)
Ogni utente potrà in qualsiasi momento rimuovere i propri dati, immediatamente, utilizzando il link sottostante, senza alcuna richiesta di ulteriori informazioni