Schermata 2020-08-28 alle 22.49.48

n. 15 del 39 novembre 2020

[subscriber:firstname | default:subscriber],


Questa settimana è un po' più ricca del solito e ospita, tra gli altri, i contributi di Massimo Asaro, Daniela Lo Piccolo e Carlo Piscitelli.
In apertura, come al solito, l'invito a partecipare al prossimo incontro on line "webynight" che sarà l'ultimo previsto nel 2020 e conta la partecipazione di ospiti autorevoli chiamati a confrontarsi sul tema della nuove sfide per la pubblica amministrazione, sia all'esterno, sia al suo interno.
Grazie per l'attenzione e a presto

Santo Fabiano
WEBYNIGHT 30 NOVEMBRE
link per partecipare liberamente al "webynight"

Consiglio di Stato. In una gara telematica l'operatore economico deve tenere conto dei rischi che possano derivare dalla cattiva connessione

Consiglio di Stato 7352/2020 Una stazione appaltante indice una gara, con procedura aperta, da espletarsi con modalità telematica a cui partecipa un operatore economico che, suppur per pochi minuti non è riuscito ad inoltrare la domanda nei termini previsti, a causa di un "presunto" rallentamento nel funzionamento della piattaforma. Il TAR accoglie il ricorso dell'operatore escluso,  ritenendo che si fossero verificate …

Continua a leggere
Consiglio di Stato. In una gara telematica l'operatore economico deve tenere conto dei rischi che possano derivare dalla cattiva connessione

Corte dei Conti Sicilia: Non è sempre preclusa l'assunzione per gli enti sopra soglia tra spesa personale ed entrate correnti

Corte dei Conti Sicilia: Non è sempre preclusa l'assunzione per gli enti sopra soglia tra spesa personale ed entrate correnti
Corte dei Conti Sezione Controllo Regione Sicilia 131/2020 Un Sindaco ha rivolto alla Corte dei Conti una richiesta di parere concernente l’interpretazione della disciplina normativa relativa alle facoltà assunzionali dei comuni, come da ultimo modificata dal c.d. Decreto Crescita (D.L. n. 34 del 2019) e dal correlato decreto attuativo del 17 marzo 2019 emanato dal Ministro per la pubblica amministrazione …

Continua a leggere

Consiglio di Stato: Compete al Sindaco ordinare la rimozione di rifiuti abbandonati

Consiglio di Stato 6326/2020 (sf) La questione della competenza ad adottare l’ordine di rimozione dei rifiuti abbandonati e ripristino dello stato dei luoghi è stata già affrontata e risolta nel senso dell’appartenenza al Sindaco, evidenziando l’incompetenza del “Responsabile del settore” anche in caso di delega a suo favore. In proposito, l’art. 192, comma 3, del Decreto legislativo 152/2006 è da …

Continua a leggere
Consiglio di Stato: Compete al Sindaco ordinare la rimozione di rifiuti abbandonati

Le somme percepite per attività non autorizzate debbono essere riversate alla propria amministrazione al netto della ritenuta fiscale

Le somme percepite per attività non autorizzate debbono essere riversate alla propria amministrazione al netto della ritenuta fiscale
di Carlo Piscitelli CORTE DEI CONTI SEZIONE GIURISDIZIONALE LOMBARDIA Sent.198/2020 La violazione dell’art.53, co.6-7bis, del d.lgs. n.165 del 2001, a seguito dell’espletamento di attività extralavorative non autorizzate o non autorizzabili da parte di pubblici dipendenti, comporta la restituzione delle somme indebitamente percepite all’amministrazione di appartenenza al netto della ritenuta fiscale: questo il principio contenuto nella Sent.198/2020 della CORTE DEI CONTI …

Continua a leggere

La rilevanza del piano personalizzato di assistenza e l’obbligo di valutazione delle situazioni personali nell’erogazione dei servizi sociali.

Di Enrica Daniela Lo Piccolo  La rilevanza del Piano Assistenziale Individuale nell’erogazione dei servizi sociali. Il piano personalizzato di assistenza è lo strumento-chiave per l’efficace sviluppo dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari erogati a favore di persone in condizioni di bisogno. Il Tar Lazio – Roma, sez. II-bis, con la sentenza n. 11648 dell’11 novembre 2020 ha preso in esame il …

Continua a leggere
La rilevanza del piano personalizzato di assistenza e l’obbligo di valutazione delle situazioni personali nell’erogazione dei servizi sociali.

Consiglio di Stato. Le inadempienze del Durc dopo il periodo di validità

Consiglio di Stato. Le inadempienze del Durc dopo il periodo di validità
di Massimo Asaro Cons. Stato, Sez. VI, sent. 10/11/2020 n. 6920 (link). Il DURC costituisce unico documento attestante il rispetto degli oneri previdenziali ed assistenziali da parte dell’operatore economico partecipante; esso libera la stazione appaltante da ogni altra verifica in merito. Le stazioni appaltanti devono acquisire tre diversi DURC, rispettivamente: il primo per a) la verifica della dichiarazione sostitutiva; b) …

Continua a leggere

Tar Lazio. Illegittima l'esclusione dalla selezione per avere indossato uno smart watch

(Tar Lazio 7068/2020) Un candidato dopo avere partecipato a una prova preselettiva per il reclutamento di dirigenti scolastici è stato escluso poiché il Comitato di vigilanza, constatato che indossava al polso un “Apple Watch serie 3”. Il Tar Lazio respinge il ricorso ritenendo, erroneamente che il bando contenesse il divieto di “introdurre in aula cellulari, palmari, smartphone, smartwatch, tablet, fotocamere, videocamere …

Continua a leggere
Tar Lazio. Illegittima l'esclusione dalla selezione per avere indossato uno smart watch

Consiglio di Stato. Non comporta esclusione automatica dalla gara il superamento del numero massimo di pagine dell'offerta

Consiglio di Stato. Non comporta esclusione automatica dalla gara il superamento del numero massimo di pagine dell'offerta
((Consiglio di Stato 6857/2020)) Un operatore economico presenta ricorso contro un'avvenuta aggiudicazione rilevando, tra l'altro, la violazione del principio di parità di trattamento, essendo la documentazione contenuta nell’offerta tecnica del concorrente difforme dalle prescrizioni del disciplinare di gara, composta da 203 a fronte delle “120 cartelle” previste. (in formato A4, escluso indice e copertina) Il giudici ritengono il motivo infondato, affermando …

Continua a leggere

Cassazione. Qualsiasi intervento su una costruzione abusiva costituisce una ripresa dell'attività criminosa

(Corte di Cassazione 27993/2020) In tema di reati edilizi, qualsiasi intervento effettuato su una costruzione realizzata abusivamente, ancorché l'abuso non sia stato represso, costituisce una ripresa dell'attività criminosa originaria, che integra un nuovo reato, anche se consista in un intervento di manutenzione ordinaria, perché anche tale categoria di interventi edilizi presuppone che l'edificio su cui si interviene sia stato costruito …

Continua a leggere
Cassazione. Qualsiasi intervento su una costruzione abusiva costituisce una ripresa dell'attività criminosa

Corte dei Conti Veneto. Vi è dolo nell'espletamento di incarichi esterni non autorizzati, anche se comunicati

Corte dei Conti Veneto. Vi è dolo nell'espletamento di incarichi esterni non autorizzati, anche se comunicati
(Corte dei Conti sez. Veneto 101/2020) Un dipendente pubblico viene licenziato e poi reintegrato per mancato rispetto dei termini per l'attivazione del procedimento sanzionatorio, per avere prestato attività libero professionale, eludendo l'obbligo di esclusività con le pubblica amministrazione di appartenenza e in assenza di autorizzazione. L'interessato afferma a sua difesa di avere comunicato al proprio dirigente l'espletamento delle attività e …

Continua a leggere
WhatsApp Image 2020-11-23 at 21.18.07
INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
L'indirizzo di posta elettronica e il nominativo a cui è inviata questa newsletter è conservato nel rispetto dei principi vigenti in materia di trattamento dei dati personali. Viene utilizzato esclusivamente per le comunicazioni periodiche di aggiornamento giuridico e in nessun caso sarà utilizzato per altre finalità o fornito a soggetti terzi.
Il sistema di posta elettronica che gestisce la trasmissione del dato è MailPoet (www.MailPoet.com), il sito a cui è affidata la gestione dei plugin è realizzato con Wordpress (wordpress.com) e l'hosting del dominio è affidato a Register.it.
Titolare del trattamento dei dati, con esclusione dei servizi informatici di pertinenza dei soggetti prima richiamati, è Santo Fabiano (santofabiano@me.com)
Ogni utente potrà in qualsiasi momento rimuovere i propri dati, immediatamente, utilizzando il link sottostante, senza alcuna richiesta di ulteriori informazioni